Pole Emploi – Istruzioni per l’uso

IL POLE EMPLOI, istruzioni per l’uso

Dopo essermi assentato per qualche tempo ritorno sul blog cedendo la penna a chi ha avuto modo di entrare in contatto col Pôle Emploi, contrariamente alla mia esperienza.

 

Che vi troviate a Parigi, a Lille o a Strasburgo, poco importa. Una volta arrivati in Francia e in possesso di un domicilio potrete far richiesta d’iscrizione al Pôle Emploi, il collocamento francese.

Questo ente non solo sostiene i suoi utenti nella ricerca di lavoro, ma permette ugualmente di trovare un impiego complementare, qualora vi interessasse, e di accedere a delle indennità di disoccupazione. Ma procediamo con ordine.

RICERCA DI UN PRIMO (O DI UN IMPIEGO COMPLEMENTARE)

L’iscrizione (che sia la prima o la seconda, poco importa) consta di due tempi. Durante la prima fase dovrete recarvi sul sito, compilando il seguente formulario : https://candidat.pole-emploi.fr/candidat/espacepersonnel/creation/situationdemandeinscription/ , alla fine del quale vi verranno proposti tre ipotetici appuntamenti. Una volta selezionato l’appuntamento a voi più congeniale non sarà più possibile modificarlo. Una lettera contenente la convocazione e la lista di documenti da presentare vi sarà recapitata al vostro indirizzo nei giorni successivi.

In genere vi verrà richiesta la cartà d’identità, la carte vitale se ne possedete una (corrispettivo francese della tessera sanitaria italana), un cv formato cartaceo e documenti che attestino la vostra precedente attività lavorativa in Francia, nel caso ne abbiate una.

Il giorno dell’appuntamento avrà luogo la seconda fase : un colloquio con un consigliere che vi aiuterà a fare il punto della vostra situazione lavorativa, suggerendovi piste di ricerca per un impiego.

Durante questa fase vi verrà richiesto se preferite essere contattati sul vostro cellulare da eventuali datori di lavoro, o se preferiate gestire le offerte di lavoro tramite il vostro profilo personale. Vi verrà ugualmente chiesto come intendete procedere al trattamento dei vostri dati sensibili : se consentirete o meno al Pôle Emploi di pubblicare il vostro nome e i vostri recapiti nella cvthèque (il loro database fornito ai datori di lavoro) o se preferite essere inseriti in forma anonima, spingendo i datori di lavoro a contattare il collocamento se interessati al vostro profilo.

Riflettete con calma alle risposte, valutando cio’ che riuscite a gestire meglio.

Se titubate nel cercare un impiego nel pubblico o nel privato, questo incontro potrà aprirvi nuove strade, aumentando i vostri i contatti. Verrete congedati con una lista di siti su cui poter cercare offerte ; oltre ad una lista di scuole di francese per stranieri, nel caso il vostro livello linguistico necessiti di migliorie.

Nei giorni a seguire riceverete al vostro domicilio una nuova lettera contenente il nuovo idéntifiant (user) e la nuova password per poter accedere al vostro account. Ogni mese sarà importante utilizzare questo spazio per comunicare al pôle emploi la vostra situazione lavorativa. L’actualisation de votre situation è un’operazione molto semplice : rispondendo ad un formulario potrete dichiarare quante ore avete lavorato, se avete frequentato una formazione o la semplice ricerca di lavoro. ATTENZIONE : dimenticare questa semplice operazione che richiede pochi minuti vi potrebbe costare la chiusura dell’account, costringendovi a ripetere tutta la procedura d’iscrizione da capo.

INDENNITA’ DI DISOCCUPAZIONE

Nel caso in cui abbiate lavorato per un tot tempo, avendo un contratto a tempo determinato (CDD), o se aveste pattuito col vostro datore di lavoro un’interruzione di lavoro volontaria, avrete certamente maturato il diritto allo chômage, la disoccupazione.

In questo caso, all’appuntamento sarà opportuno presentare il vostro contratto di lavoro, le vostre buste paga, una lettera del vostro datore di lavoro che attesti il vostro impiego e le vostre coordinate bancarie (rib). Una volta stabilita la somma, (in genere l’80% del vostro precedente stipendio) il Pôle Emploi vi verserà l’indennità di disoccupazione sul conto per un periodo (in cui non lavorate) di durata pari al lasso di tempo in cui avete lavorato.

ALTRI VANTAGGI

Nel caso in cui abbiate ottenuto durante il vostro colloquio il documento che attesta la vostra ricerca di impiego (justificatif demandeur d’emploi), oppure quello che attesta la vostra disoccupazione (justificatif chômeur), portate sempre con voi questi documenti. Esibendoli, infatti, potrete ottenere delle riduzioni sui biglietti di cinema, teatri o sugli ingressi negli impianti sportivi municipali. Per fare un esempio, gli ingressi nelle piscine comunali saranno gratuiti.

Anche in questo caso, è opportuno stampare più volte tale documento, in quanto la data recente sarà una garanzia per voi. Per ottenerne uno nuovo, qualora la vostra situazione non si sia modificata, dovrete accedere al vostro spazio personale.

 

Un grazie a Carlotta per le preziose informazioni.
Marco