Attestato di CONFORMITA’ ALLE DIRETTIVE EUROPEE del vostro diploma di laurea (PARTE 2: cosa fare in Francia)

Attestato di CONFORMITA’ ALLE DIRETTIVE EUROPEE del vostro diploma di laurea (PARTE 2: cosa fare in Francia)

Finalmente abbiamo ottenuto dal nostro Ministero della Salute l’attesissima conformità alle direttive europee, che abbiamo dovuto far tradurre da un traduttore asseverato, al fine di avere dei documenti validi in Francia, e di cui ne abbiamo fatto numerose copie per non perdere mai i preziosi originali.

Il prossimo passo è quello di ottenere l’equivalenza del diploma di Laurea dalla Direction Régional de la Jeunesse, des Sport set de la Cohésion Sociale (DRJSCS). Contrariamente ai tempi burocratici italiani, quelli francesi sono molto più rapidi. Ecco dunque cosa fare:

-          Inviare la domanda di equivalenza del diploma europeo per posta, allegando una fotocopia del diploma originale, la sua traduzione (asseverata) e una fotocopia fronte retro della vostra carta d’identità in corso di validità;

-          In base al diploma vi invieranno un dossier da riempire, con la lista dei documenti che dovrete fornire. In seguito dovrete rispedire il tutto con raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo (se volete esercitare nella regione Ile-de-France).  Trattandosi di un ente regionale dovrete indirizzarvi alla regione in cui intendete lavorare, sapendo che la procedura resta immutata.

DRJSCS Ile-de-France
Pôle Formation Certification Emploi
6/8, rue Eugène Oudiné
CS 81360
75634 PARIS CEDEX 13

 

La commissione regionale competente darà la sua risposta riguardo l’autorizzazione all’esercizio. La commissione potrà decidere secondo tre casi:

-          Autorizzazione all’esercizio

-          Stage (non pagato) o prova d’attitudine

-          Rifiuto della domanda

Una volta ricevuta la risposta potrete ufficialmente completare la vostra iscrizione all’Ordre des Infirmiers e quindi completare il vostro CV e iniziare a cercare lavoro.

Nel mio caso, l’autorizzazione all’esercizio è arrivata dopo circa tre giorni. Quindi non disperate, fatto il giro di boa la strada sarà meno impervia!

Marco

N.B: Questa operazione rientra nelle pratiche da svolgere in Francia, in quanto fra le informazioni richieste ci saranno il vostro numero di cellulare e domicilio francesi.

16 thoughts on “Attestato di CONFORMITA’ ALLE DIRETTIVE EUROPEE del vostro diploma di laurea (PARTE 2: cosa fare in Francia)

  1. Ciao Marco scusami ma non ho ben capito qual’ è il modulo che bisogna compilare ed inviare per ottenere l’equivalenza del diploma di Laurea?

    • Ciao Diana,
      effettivamente non esiste un modulo, ma pubblicherò a breve il modello della lettera da inviare. Oltre al modello sarà necessario inviare gli allegati richiesti.

      • salve marco, grazie per questo sito , molto utile, per chi come me, vuole trasferirsi a parigi. Ho tutti i documenti in mano, volevo chiederti ma il modello della lettera da inviare, al ministero francese, più o meno cosa devo scrivere?? grazie ancora….ciao

        • Save Maria,
          chiedo scusa per il grande ritardo nella risposta. Purtroppo non so risponderti perché non riesco a capire la domanda. In generale, col Ministero della Salute francese non ci sono rapporti. Al massimo è opportuno contattare il ministero della salute italiano per ottenere un attestato di conformità alle direttive europee, documento che riguarda la tua laurea. Una volta tutti i documenti pronti su suolo francese è importante richiedere l’equipollenza del diploma al DRJSCS. Nella lettera occorre scrivere “Madame, Monsieur,
          En souhaitant travailler en France et suite à l’obtetion de l’attestation du certificat de conformité aux directives européennes délivré par le Ministère de la Sante italien, je vous demande par la présente la reconnaisse de mon diplôme d’Etat d’infirmier(e).
          Veuillez trouver ci-joint les documents nécessaires.
          Je vous prie d’agréer, Madame, Monsieur, mes salutations distinguées.
          (firma)”
          Sappi che è opportuno avere un indirizzo francese per ottenere questo documento.
          In bocca al lupo!

          • Ciao Marco. Sto cercando l indirizzo del DRJSCS nel dipartimento 06 – des alpes marittimes…. l’indirizzo è quello che hai postato tu?

          • Ciao Nadia,
            come spiegato nell’articolo la coesione francese è un ente regionale, di conseguenza l’indirizzo da me riportato riguarda unicamente la regione parigina (Ile de france).
            Su internet è possibile trovare gli indirizzi di tutte le coesioni sociali delle altre regioni.
            Nel caso specifico delle Alpi Marittime, l’indirizzo è questo:

            Direction départementale de la Cohésion sociale (DDCS)
            des Alpes-Maritimes
            services de l’Etat dans les Alpes Maritimes
            D.D.C.C. 06-CADAM
            147 bd. du Mercantour
            06286 Nice CEDEX 3

  2. Ciao Marco,
    dove posso trovare il modello della lettera da inviare per ricevere il dossier da compilare?
    Posso scriverlo liberamente oppure mi consigli un formato particolare?

    Grazie in anticipo

  3. Ciao Marco.
    Per quanto riguarda il modulo da inviare per la richiesta, posso scriverlo in forma libera o mi consigli un formato speciale?
    grazie in anticipo.

  4. Caro Marco, ho seguito più o meno il tuo stesso iter per il Belgio: 1 non esite la traduzione del diploma ma l’autentificazione
    2 Io ho trovato persone molto competenti al ministero della salute a Roma e i documenti NON arrivano entro 1 mese ma bensì entro 3. Spero che la mia piccola esperienza possa essere utile a chi ha intrapreso questo iter..

    • Cara Cristiana, quanto all’autocertificazione del diploma richiesta in Belgio non posso esprimermi. I due paesi pur essendo francofoni non sono totalmente uguali nella burocrazia. Ma per la tua esperienza col Ministero italiano posso dirti che la mia attesa è durata esattamente tre mesi, benché al telefono le persone con cui ho parlato (più e più volte) continuassero a ripetermi che normalmente l’attesa fosse di un mese. Io mi sono limitato a riportare le informazioni fornite da loro, oltre che al mio vissuto personale, che di certo non ha corrisposto in termini di tempo e pazienza.

  5. Ciao Marco! un informazione, ho inviato tutti i documenti necesari per poter lavorare come infermiera a Parigi,proprio ieri ho ricevuto la lettera dal DRJSCS ile de France dove mi chiedono la cariera in detaglio per esempio 1 anno di studio anatomia 50 ore e le sue teme,biologia 22 ore…… il contenuto il volume e le ore di tutte materie passate in questi 3 anni , chiaro; anno per anno e la stessa cosa per il tirocinio anno per anno specificando il reparto ed il tot di ore fatte per ogni reparto in questi 3 anni di studio; esempio 1 anno di tirocinio chirurgia 50 ore, nefro 70 ore ….la domanda e ? Marco a te queste cose ti hanno chiesto di inviarli in detaglio la tua cariera il DRJSCS…..ile de France???

    • Ciao Cristina, purtroppo quello che ti è stato chiesto è prassi. Io avevo inviato il certificato sostitutivo di laurea, ovvero l’autodirichiarazione contenente tutte le materie, i tirocini, ore e c.f.u., copia dell’orginale in italiano e copia in francese tradotta da un traduttore asseverato. Questo documento è stato fondamentale per ottenere l’equipollenza della mia laurea italiana. Ti esorto a fare lo stesso. Potrai richiedere presso la tua università questo documento e farlo tradurre (è fondamentale che il traduttore sia asseverato, altrimenti la traduzione è considerata nulla ai fini legali). Sono sicuro che nell’arco di pochi giorni avrai anche tu il tuo lascia passare per cercare lavoro. In bocca al lupo!

      • ciao Marco! Quindi, come per dire che la lista cariera non bastasse a loro?! Hanno bisogno in detaglio la prassi di tutti questi anni?! Grazie mille e rimango in attesa de la tua risposta!

        • Ciao Cristina,

          La lista degli esami e dei tirocini non viene richiesta per indiscrezione o diffidenza nei tuoi confronti. Viene richiesta per accertare che il percorso di studi dell’infermiere straniero che chiede di lavorare in Francia rientri all’interno delle direttive europee. La lista degli esami ne è una prova. Non sei tu a dover ricostruire il tuo percorso di studi, ma è la tua università a doverti fornire questo documento. Non disperare, una volta ottenuto questo documento vedrai che la burocrazia sarà più semplice!

  6. ciao Marco, veramente complimenti per il blog, non puoi sapere quanto il tuo aiuto è stato presiozo per permettermi di preparare la mia partenza in francia. il mio attestato di conformità grazie a Dio è uscito dopo 3 settimane dalla la richiesta, proprio la settimana scorsa au mantato la lettera per la domanda del dossier al DRJSCS ile de France. ti volevo chiedere: io mi sono laureata l anno scorso nov 2014 ma mi ero inscritta nel 2006/2007, ho avuto un percorso regolare fino a 2008 poi mi sono fermata x la gravidanza 2 anni , ho ripreso nel 2010/2011 per il terzo anno, et di nuovo stop x il secondo figlio.. adesso la domanda è, secondo te questo mio percorso con vari stop potrebbe penazzarmi per avere un permesso all’esercizio?

    • Sono mortificato per l’enorme ritardo con cui rispondo a questo messaggio, Giada. Spero tu abbia già avuto una risposta dall’ente. In ogni caso, il tuo percorso frammentato è giustificabile attraverso certificati medici. Non credo che la cosa ponga problemi. Mi spiace solo che la risposta sia arrivata prima che potessi risponderti di persona. Mille scuse. E in bocca al lupo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>